TORNEO PETTINARI LIVELLO 4: DANIELE VOCINO OK – PIERINI FRANCO KO

TORNEO PETTINARI LIVELLO 4: DANIELE VOCINO OK – PIERINI FRANCO KO

Daniele Vocino, il 28enne teatrante idolo delle teenagers senigalliesi, ha vinto la sua prima partita contro Tommaso Cerioni, con il punteggio di 6/2 6/3.

Ora Daniele troverà Francesco Perini, col quale ha già vinto lo scorso anno in tre set. I due tennisti si conoscono molto bene e sarà un match molto interessante, soprattutto perchè nella loro parte di tabellone c’è ancora incertezza sul recupero di Bramucci, alle prese con una lombalgia.

Nei campi adiacenti, mentre Vocino e Cerioni completavano il riscaldamento, c’erano altri tre interessanti match alle battute conclusive: Gianluca Verzolini aka Gengi ha avuto la meglio su Michele Manizza, Paolo Rossetti ha vinto contro Gianmarco Guiducci e infine il sorprendente Francesco Pesaresi ha eliminato la testa di serie numero 4 Franco Pierini.

Franco Pierini si è arreso, a causa di un improvviso infortunio al polpaccio destro, proprio sul match point a favore del suo avversario, nel tiè-break decisivo, mentre il punteggio era di sette punti a sei.

Francesco Pesaresi ora troverà Marco Marinelli, vittorioso ma stanco dopo la maratona tennistica di oltre due ore dell’altra sera.

Michele Fabbretti

A proposito di Leutonio

Tennis Stringer & Consultant

3 thoughts on “TORNEO PETTINARI LIVELLO 4: DANIELE VOCINO OK – PIERINI FRANCO KO

  1. Stamane nella Gazzetta del tennis Team Senigallia l ‘addetto stampa di Vocino ha smento categoricamente le illazione e le menzogne fatte ai danni del giocatore. Daniele, dice l’addetto, non ha assolutamente 28 anni, non beve dalle borracce di giocatori di livello inferiore al suo e non si è recato al Mascalzone ieri sera. In realtà ha passato tutta la notte nella Fabbretti’s Poker Room a mangiare “panini McFabbro” e a disquisire sui massimi sistemi col Fabbretti stesso il quale ha tenuto a fine nottata un interessantissimo seminario ripercorrendo la storia dell’uomo dalle sue origini fino ai giorni d’oggi dimostrando una cultura sterminata e una competenza culturale di primissimo livello.

  2. Il Vocino è stato intravisto ieri sera al Mascalzone.
    In un tavolo attorniato dalla security e adornato di Ferrari e Frutta fresca, distrubuiva autografi e scatti malizziosi alle Groupies accorse.

  3. L’immagine di Vocino è raccapricciante. Il sospetto è che abbia bevuto dalla borraccia di Campanelli. Vista questa foto, molte delle ragazzine sono scappate dichiarando che gli idoli di oggi devono essere “puliti”.

Lascia un commento