TORNEO PETTINARI: ECCO LA PRIMA FINALE

Sono già noti i nomi dei due giocatori che si affronteranno in finale per vincere l’ambito titolo di campione del Torneo Pettinari 2011 e i prestigiosi premi messi in palio dalla Gioielleria Pettinari.

 

Montesi e Irlandese, che hanno rispettivamente battuto Verzolini e Federiconi nelle semifinali del tabellone livello 2, si sono dati appuntamento a domenica sera, appuntamento chiaramente imperdibile!

 

Sul campo centrale si giocava l’importante incontro tra Bramucci e Campanelli, parte bassa del tabellone livello 4; a vincere è stato Bramucci Emanuele con il punteggio 6/1 6/3 in poco più di un’ora.
Ora Bramucci sfiderà Vocino e il vincitore approderà in semifinale.

 

Nella parte alta del tabellone livello 4 si contenderanno un posto in finale il fortissimo Stefano Montanari e il sorprendente Matteo Signoracci, il quale, l’altro ieri, ha eliminato Massimiliano Giampieri col punteggio 1/6 7/6 9/7 giocando una bellissima ed entusiasmante partita.

 

Vi ricordo che tutte le finali (tabellone femminile livello 1, tabellone femminile livello 2, tabellone maschile livelli 1-2, tabellone maschile livelli 3-4) si giocheranno DOMENICA 26 GIUGNO.
A seguire ci saranno le premiazioni e il consueto discorso di chiusura del Maestro Giuseppe Bevilacqua e degli sponsor.

 

Michele Fabbretti

 

Matteo Signoracci protagonista assieme a Massimiliano Giampieri della piu' bella partita di torneo fino a questo momento.

A proposito di Leutonio

Tennis Stringer & Consultant

3 thoughts on “TORNEO PETTINARI: ECCO LA PRIMA FINALE

  1. Il Corriere Adriatico si scusa per l’errore di stampa, la foto segnaletica che vedete solitaria in mezzo alla pagina è relativa ad un articolo della pagina successiva circa un individuo fermato in questi giorni nei pressi della stazione a rubare una bicicletta. All’ Alt della pattuglia il losco individuo risponde alla sua malefatta giustificandosi in questo modo:- stavo solo prendendo in prestito un copertone per cambiare il grip della mia racchetta.

  2. Ieri passando davanti all’Irish Pub ho visto Checco Federiconi, solo, ad un tavolo, che stava affogando i suoi rovesci nelle Guinness…..
    Ti ringrazia perchè nell’articolo non hai indicato il punteggio e chiede se Solazzi ha poi piu’ comprato quel videocorso di B.Borg e se nel caso potesse anche lui dividere la spesa.

Lascia un commento