Riparte la scuola tennis del maestro Bevilacqua a Senigallia

Si prepara ad affrontare un nuovo anno l’A.S.D. Tennis Team Senigallia, la società di tennis che da oltre 20 tiene alto l’onore del tennis senigalliese. Soprattutto tra i giovani, infatti, a seguito di un calo generalizzato nel periodo precedente, i risultati sono più che brillanti e soddisfacenti, tanto da far auspicare un successo e una diffusione sempre maggiori.

I giovani Francesca Giuliani(categoria under 14), Giovanni Angeletti (Under 13) e Elisa Mezzanotte (Under 10), ad esempio affrontano l’anno che sta iniziando da campioni regionali, mentre per la categoria under 16, Edoardo Sorci si è qualificato al 3° posto per le Marche. Senigallia dunque si allinea bene con il trend regionali, che vede nelle Marche un vivaio molto promettente per quanto riguarda il tennis, come ben dimostrano i recenti successi ai campionati italiani P.I.A. (Piani Integrati di Area), dove gli atleti senigalliesi sono stati capitatanati dalla maestra Claudia Oliva.

Il Direttore Peppino Bevilacqua annuncia con orgoglio l’inizio dei consueti corsi, fissato per il 20 settembre, e aggiunge anche delle novità. Oltre all’impianto del Vivere Verde, nei quali si può giocare sia sulla terra rossa che sull’erba sintetica, da quest’anno l’ A.S.D. Tennis Team avrà a disposizione anche alcuni campi presso il campo sportinvo delle Saline. In questo modo sarà possibile servire anche la zona “Sud”della città, e aumentare l’offerta in sintonia con l’aumento della richiesta tipica della stagione invernale.

Il direttore Bevilacqua auspica alla realizzazione di questo ampiamento anche per sopperire alla chiara insufficienza degi impianti del Vivere Verde, da quando il pallone pressostatico non è stato rimesso in uso: senza questa struttura non è possibile far fronte alle attuali esigenze, per tanto ci si augura che i lavori partano al più presto.

Per continuare a coltivare la passione verso questo sport, l’A.S.D. Tennis Team Senigallia farà partire dei progetti di propaganda nelle scuole, soprattutto e medie, della città.

Lascia un commento