LUNEDI 20 GIUGNO: TUTTI I BIG SCENDONO IN CAMPO

Inizia l’ultima e  più calda settimana al Pettinari, e  tutti i big scendono in campo: dalle 17 in poi, inizia il programma di partite che andrà avanti fino a  notte fonda (per la gioia di Zanzu), e  che vedrà sfidarsi a  suon di diritti, rovesci, smorzate e  vollée, molti dei favoriti alla vittoria finale, tra cui le prime due teste di serie.

Alle 17 sarà il turno di Daniele “Mano de Pedra” Vocino, idolo delle teenagers della riviera adriatica, che dopo aver esordito brillantemente sabato sera, se la vedrà con la solidità e  i colpi mancini di Francesco Perini, non nuovo a  grandi imprese (riuscì a leggere per intero La Metamorfosi di Kafka…correndo la maratona di Berlino). Sarà poi la volta della rivelazione fino ad ora del torneo Giorgio “La transiberiana” Crescimbeni, i cui colpi potenti andranno ad incrociarsi con la tecnica di Paolo Pedrinelli, giocatore tra i più eleganti del circuito (secondo solo a  Pietro Sbriscia), partita che promette spettacolo. Sarà poi il momento della testa di serie n.2 , assegnatagli più per diritto d’anzianità che per meriti sul campo, il vecchio ed ormai logoro Max Giampieri, col suo tennis ormai datato e  non più efficace ed insidioso come un tempo, che proverà a  tener testa all’atletico e  motivato Vecchi.

Arriviamo al main event della serata, l’incontro che il popolo tutto dei guardatori aspetta da inizio torneo, quello che vedrà scendere in campo il n.1 del torneo, numero 1  delle classifiche UISP, vincitore della passata edizione e  strafavorito del torneo…quel de’ marotta insomma, Stefano “Il Cannibale” Montanari, che trovarà ad attenderlo un per niente allenato Michele Fabbretti, giunto a  questo punto esclusivamente per ritiro degli avversari, che ha avuto gli onori della cronaca più per aver dato il nome all’ormai famoso panino “Fabbro” e   per i suoi screzi con l’amico/nemico Vocino, che per risultati sul campo.

Anche per il livello 2  si scenderà in campo: kecco Federiconi, dopo la bella vittoria di ieri sul sempreverde Lippi, sempre più in fiducia e  più convinto dei suoi mezzi, contenderà un posto per le semifinali a  Campodonico.

Infine, ricordo a  tutti i lettori che la visione di tutte le partite in programma oggi assegnerà punti per la classifica “guardatori”, classifica capeggiata dal sempre presente Alessandro Solazzi, seguito a  distanza da Federiconi, staccati Fabbretti e  Vito…

detto questo…nessuna assenza sarà giustificata!

IL GUARDATORE

5 thoughts on “LUNEDI 20 GIUGNO: TUTTI I BIG SCENDONO IN CAMPO

  1. anche se ormai sono fuori dalla top 10 Guardatori, sta sera non posso proprio mancare…anzi mi licenzio immediatamente e corro a vedere il fine partita di quel figaccione di Vocino!!! porto anche un po’ di capelli da strappare in più…hai visto mai che qualcuno ne avvesse bisogno!

  2. Situazione psico-fisica di Michele Fabbretti:

    — 3 ore di allenamento in 30 giorni;
    — tendinopatia con calcificazioni sul capolungo del bicipite e sovraspinoso del braccio destro;
    — in recupero non ancora definitivo da un elongazione del muscolo vasto mediale della coscia destra;
    — assuefatto da Reactine per combattere le allergie stagionali;
    — postumi del weekend;
    — varie ed eventuali.

    QUOTE UFFICIALI BEPPER.IT

    — Fabbretti = 15,00
    — Montanari = 1,01
    — Fabbretti al tiè-break = 14,00
    — Montanari al tiè-break = 14,00
    — Under (meno di 1 game) = 1,01
    — Over (più diu 1 game) = 10,00

Lascia un commento